Una nuova materia nelle scuole Usa: un’ora di codice

Alcune super aziende americane stanno supportando code.org, una società no profit che promuove l'educazione informatica, nell'introdurre a scuola "l'ora di codice": scopri l'incredibile programma...

Durante la carriera scolastica classica, uno studente è abituato a confrontarsi con le solite materie: matematica, letteratura, geografia, storia, studi sociali, religione, scienze, educazione fisica… Mai una novità.

Quando però Microsoft, Google, Apple, Yahoo, Amazon, Dropbox, EA, Zynga, Skype Twitter e Facebook uniscono le loro potenzialità, ecco che qualcosa si muove.

Il progetto scolastico K-12

Tutte queste super aziende americane stanno supportando code.org, una società no profit che promuove l’educazione informatica, nell’introdurre a scuola “l’ora di codice”. In originale Hour of Code, vuole supportare il concetto che nel ventunesimo secolo l’informatica è dominante ed educa al pensiero, come sostenuto da Steve Jobs.

 

In occasione della Computer Science Education Week, che si terrà in dicembre 2013, verrà lanciato questo progetto K-12, per iniziare milioni di studenti americani di elementari e medie allo studio del codice html, dato poi che le previsioni parlano di 150.000 nuovi posti di lavoro ogni anno nel settore, fino al 2020.

Per stimolare la pigrizia di scuole e insegnanti, sono stati posti premi concreti e attraenti per chi partecipa: 10 gigabyte di spazio dropbox per le prime 100.000 classi; una videoconferenza collettiva con Bill Gates e altri big patrocinanti, crediti Skype, computer gratuiti per le scuole.

Inutile dire che il progetto, così fortemente supportato, ha mosso anche testimonial d’eccezione, come si vede dal video ufficiale del programma K-12:

E in Italia, perché no?

Tags from the story
More from Luca Crivellaro

ScuolaMobile: l’app che fa parlare scuola e famiglia

Oggi vogliamo segnalarvi un progetto commissionato dal Comune di Firenze: parliamo di...
Read More

2 Comments

  • È una cosa che sostengo da anni, la programmazione nelle scuole dovrebbe essere importante come la Matematica e le lettere. L’ignoranza informatica è un freno allo sviluppo fra i più forti del pianeta.

    In Italia… L’informatica non arriverà mai. Ancora pensiamo che il greco antico sia fondamentale per la vita, ho detto tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *