Marketing, Culture, Vita di ogni giorno: è un mondo colorato

Il nostro viaggio ci condurrà in un mondo magico ma allo stesso tempo “reale” e quotidiano: partendo dai nostri presupposti socio-culturali scopriremo infatti le diverse connotazioni che assumono i colori più comuni nella vita in generale e in ambito di marketing...

Il pittore francese Yves Klein ha detto “I colori sono i veri abitanti dello spazio. La linea non fa che viaggiarvi attraverso e percorrerlo; essa passa soltanto”.

I colori sono percepiti costantemente da mente e fisico, attirando l’attenzione e stimolando l’interpretazione che cambia a livello sia soggettivo che culturale.

Il nostro viaggio ci condurrà in un mondo magico ma allo stesso tempo “reale” e quotidiano. Partendo dai nostri presupposti socio-culturali scopriremo infatti le diverse connotazioni che assumono i colori più comuni nella vita in generale (V) e in ambito di marketing (M), oltre a conoscere qualche curiosità che li riguarda:

[highlight color=’#FF0000′ text-color=’#ffffff’] Rosso [/highlight] V: Passione, Energia, Sessualità, Potere, Forza, Virilità.
M: Crea urgenza (es.: prodotti in offerta), esprime l’idea del “voler vincere”, è associato anche alla distruzione, al pericolo e al divieto; [tecnologia, agricoltura, salute, cibo e automobili].

Pensate che… se nei Paesi occidentali il rosso è un colore dalla forza travolgente che provoca accelerazione del respiro e aumento del battito cardiaco, in Cina porta fortuna!

[highlight color=’#FDE910′ text-color=’#ffffff’] Giallo [/highlight] V: Ottimismo, Energia, Giovinezza, Ricchezza.
M: Cattura l’attenzione perché “illumina”, può indicare anche frivolezza; [energia, cibo, famiglia, bambini, cucina].

Pensate che… il giallo, colore legato allo sfarzo e all’esclusività, nell’Antica Grecia era associato alla pazzia e le persone affette da disturbi psicotici erano obbligate a indossarlo per essere così riconosciuti e evitati.

[highlight color=’#002FA7′ text-color=’#ffffff’] Blu [/highlight] V: Sicurezza, Tranquillità, Fiducia, Eleganza, Seduzione, Nobiltà.
M: Freddo, mette a proprio agio ed è accostato a quasi tutti gli altri colori. Il messaggio pubblicitario è solitamente impegnativo; [imprese e banche].

Pensate che… se oggi il blu indica una ricerca di stabilità emotiva, nel Medioevo in Europa rappresentava la sfortuna!

[highlight color=’#000000′ text-color=’#ffffff’] Nero [/highlight] V: Potenza, Eleganza, Sensualità, Lutto, Tristezza.
M: Riconduce all’idea di buio e mistero. Rende un prodotto lussuoso, raffinato, sofisticato, insomma lo esalta. In alcuni contesti serve a incutere timore, oltre a determinare la fine di qualcosa; [tecnologia, abbigliamento e automobili].

Pensate che… il nero, da sempre associato alla morte e alla negatività, per le tribù africane Masai rappresenta invece la vita e la prosperità: viene collegato infatti alle nuvole, portatrici di pioggia.

[highlight color=’#228b22′ text-color=’#ffffff’] Verde [/highlight] V: Freschezza, Salute, Calma-Profondità-Riflessione (tonalità scura), Brio-Ricchezza-Novità (tonalità chiara), Umorismo.
M: Rimanda all’idea della Natura nella sua concezione più ampia e primordiale; [intrattenimento, finanza, energia, tecnologia, cibo].

Pensate che… il verde è il terrore dei marinai di tutto il mondo. Questa singolare concezione del colore della fertilità e della speranza deriva dal fatto che esso è associato alla muffa, la stessa che nell’antichità ricopriva i cadaveri portati a terra dopo settimane e che si forma sul legno marcio.

[highlight color=’#FFC0CB’ text-color=’#ffffff’] Rosa [/highlight] V: Femminilità, Romanticismo, Delicatezza, Intimità.
M: Riprende le idee di bontà e amicizia, oltre che ricondurre all’identità femminile; [ragazze, giovani donne].

Pensate che… il rosa, da sempre associato alla figura femminile, è anche legato all’omofobia: i prigionieri omosessuali dei lager nazisti infatti venivano marchiati con un triangolo di questo colore.

[highlight color=’#FF9900′ text-color=’#ffffff’] Arancione [/highlight] V: Nuova Energia, Vitalità, Aggressività, Generosità.
M: Cattura l’attenzione; [salute, tecnologia].

Pensate che… mentre in Occidente l’arancione è un colore “energetico”, in Oriente rappresenta l’ascesi e la concentrazione mentale: questo spiega la sua scelta per il celebre saio dei monaci buddisti.

[highlight color=’#8F00ff’ text-color=’#ffffff’] Viola [/highlight] V: Calma, Profondità, Mistero, Malinconia.
M: Legato ai sogni e alla solennità ; [estetica, finanza].

Pensate che… se in Italia e in Thailandia il viola è legato al lutto, in Inghilterra esso viene associato alla regalità fin dai tempi dell’Antica Roma. Destino particolare per un colore particolare!

[highlight color=’#964B00′ text-color=’#ffffff’] Marrone [/highlight] V: Semplicità, Forza, Realismo, Sporcizia.
M: Ricondotto alla materialità (terra); [agricoltura, vestiti, scarpe].

Pensate che… il marrone quando emerge spesso nei sogni rappresenta un bisogno di concretezza, un nuovo senso di realtà, insomma come si dice uno “stare coi piedi per terra”.

Bianco
V: Purezza, Igiene, Silenzio, Giustizia.
M: Rimanda all’idea della pulizia e in certe sue sfumature al luminoso; [sanità, abbigliamento, bambini, energia].

Pensate che… se dalle “nostre parti” il bianco rappresenta purezza e cambiamento positivo, in molti Paesi orientali e nel Maghreb esso simboleggia morte e senilità.

Che varietà di significati! Pensate che conseguenze può avere nel marketing sbagliare la scelta di un colore. Gravissime.
Studi specifici hanno rivelato che la quasi totalità delle aziende più importanti del pianeta si focalizza al massimo su due colori per la promozione a livello pubblicitario, e che un terzo di esse sceglie il blu.

Trasmettere sensazioni, questo è il principio e lo scopo del colore, indipendentemente dal background culturale che consideriamo. Questo era il pensiero anche di un pittore russo, tale Vasilij Kandinsky, il quale sosteneva che “Il colore è un mezzo per stimolare direttamente l’anima“.

Tags from the story
More from Jose Toffoletto

Natale per tutti

Il Natale si festeggia in tutto il mondo, ma come ogni evento...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *