Internet e le risorse per scuola e università: altri 6 siti da tenere a mente

6 siti internet risorse per studenti
Avevamo già parlato di Internet e delle risorse che offre gratuitamente agli studenti: il web, però, è una fucina quasi infinita di risorse per la scuola. Ecco quindi altri 6 siti assolutamente da non perdere...

Avevamo già parlato di Internet e delle risorse che offre gratuitamente agli studenti: il web, però, è una fucina quasi infinita di risorse per la scuola e per l’università. Ecco quindi altri 6 siti assolutamente da non perdere:

  • Google Books: l’ennesimo prodotto del colosso di Mountaing View è ovviamente gratuito e vi permette di trovare titoli e autori di libri e saggi su determinati temi; leggerne degli estratti o addirittura poter trovare il libro intero, totalmente e liberamente consultabile. Assieme a Slideshare e a Google Scholar è uno strumento ideale per tesi e tesine.
  • Slideshare: definirlo “sito” è limitante; è veramente un mondo dove poter caricare le vostre presentazioni e condividerle oppure trovare un’infinità di presentazioni e informazioni altrui sui più disparati temi, spesso anche molto specifici e professionali. E’ ricco di contenuti di professionisti e vi permetterà di trovare autori influenti su determinati settori, informazioni preziose, fonti significative e anche modalità di presentazione degli argomenti originali e di design. Nota a margine: Slideshare è stato acquistato da Linkedin nel 2012 per 119 milioni di dollari…
  • DocStoc: Docstoc è simile a Slideshare, con l’eccezione che in questo sito troverete documenti di ogni tipo. Potrete caricare anche i vostri o trovare documenti altrui. Con documenti intendiamo i classici “How to” (come fare qualcosa), guide, documenti standard, tipi di contratti, documenti per le risorse umane, per il mondo della scuola, corsi, video e molto altro.
  • Scribd: altro servizio di document sharing come Docstoc. In pratica, su Scribd potete scovare tonnellate di documenti, caricati nel formato iPaper, una specie di pdf. Tutti questi documenti possono essere facilmente “embeddati” (inseriti) nei vostri siti grazie a questo particolare formato. Come per i precedenti siti, potete liberamente caricare anche i vostri contenuti e condividerli al mondo. Già nel 2009 Scribd poteva contare su 50 milioni di utenti…
  • Calameo: altro competitor di Scribd e Docstoc, Calameo è meno conosciuto dei precedenti ma non per questo meno valido. Troverete libri e pubblicazioni divisi per categorie; sono presenti anche gruppi e community. Una ricerca incrociata su un certo argomento in questi 3 siti produrrà con buona probabilità una serie di informazioni aggiornate che difficilmente avreste potuto trovare nella vecchia enciclopedia di casa o nei vostri libri scolastici standard.
  • Anobii: il Social Network dei libri. Oltre al fatto che qui trovate nuove letture e condividete i vostri gusti letterari con altri appassionati, potete utilizzare Anobii anche come motore di ricerca dei “libri”. Vi basterà digitare un argomento sul campo cerca e… voilà, ecco apparire una lista di letture sul tema.

Un’ultima considerazione: Slideshare, Docstoc e Scribd sono gratuiti, pur avendo anche la possibilità di accedere ad account premium. Conoscete altre risorse web significative? Segnalatecele nei commenti!

[button color=’red’ url=’https://www.in-formazione.net/internet-e-le-risorse-per-gli-studenti-i-7-siti-che-dovete-conoscere/’ target=’_self’] Guarda gli altri 7 siti con risorse per studenti! [/button]
Tags from the story
More from Luca Crivellaro

Un nuovo modello di sport nella scuola italiana?

L'argomento di oggi tratta della materia da sempre preferita nelle scuole: Educazione...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *